La magia dell’alga spiriluna: l’alimento perfetto per l’essere umano

La magia dell’alga spiriluna: l’alimento perfetto per l’essere umano

Madre natura non si smentisce mai e si prodiga a donare scrigni di salute a chi vuole informarsi e mantenersi in benessere in modo assolutamente naturale. Tutto questo attraverso un altro straordinario super food, stavolta proveniente dai mari tropicali: l’alga spirulina.

L’alga spirulina rientra nella categoria dei “Super-food”, quella categoria di alimenti il cui contenuto conferisce un beneficio per la salute maggiore rispetto ai cibi “comuni”. Nutrienti, antiossidanti, vitamine, fibre, minerali, acidi grassi essenziali sono solo alcuni dei composti di questa meravigliosa pianta.

Che cos’è l’alga spirulina ?

È una microalga monocellulare dal colore verde-azzurro conosciuta da milioni di persone al mondo, che la assumono quotidianamente per incrementare la propria energia, per supportare in modo naturale l’organismo e per potenziare il sistema immunitario.

Dove si coltiva?

La spirulina è presente sul nostro pianeta da più di 3 miliardi e mezzo di anni. Si sviluppa naturalmente nei laghi vulcanici fortemente alcalini dell’Africa e del Messico. Dalle popolazioni locali è da sempre utilizzata come alimento, anche per creare focacce dolci, particolarmente usate durante le gravidanze o i periodi di malessere.

Oggi viene coltivata in tantissime parti del pianeta.

Quali sono i suoi benefici?

L’ONU l’ha definita come la miglior fonte alternativa alimentare del futuro: è infatti uno degli alimenti tra i più completi e bilanciati esistenti in natura. 

La sua caratteristica principale è data dall’ altissima assimilazione da parte del nostro organismo che arriva a ben il 75%. La media degli altri integratori si attesta intorno al 15%.

La Spirulina unisce all’altissimo contenuto proteico, un’eccezionale concentrazione di Vitamine (complesse B, D, E, K),  di Minerali (Calcio, Magnesio, Ferro, Potassio, Zinco, Rame, Manganese, Cromo, Selenio), 8 Aminoacidi essenziali e di Betacarotene.

Questa particolare alga produce innumerevoli effetti benefici sul nostro organismo tra cui: 

  • rinforza il sistema immunitario, 
  • combatte l’anemia,
  • depura e disintossica l’organismo, 
  • aumenta la resistenza fisica ed intellettuale,
  • apporta effetti benefici sull’integrità della pelle e dei capelli, 
  • dà un senso di sazietà, è quindi un valido alleato per chi segue diete dimagranti,
  • ottima per chi pratica sport o frequente attività fisica anche per lavoro, per la notevole presenza di proteine vegetali,
  • le proteine vegetali si rivelano alleate del sistema nervoso e del sistema immunitario,
  • apporta vitamine e minerali utili al sistema nervoso, alla vista e al sistema circolatorio,
  • essendo un alimento alcalino (sempre grazie ai minerali presenti) riequilibra il rapporto acido-basico dell’organismo, con grandi benefici in particolare per i tessuti.
  • combatte l’osteoporosi, la celiachia e il morbo di Chron.

Curiosità sull’alga spirulina

  • Ideale per vegani, vegetariani e celiaci, perchè come già detto sopra, è utilizzata come straordinario integratore grazie all’elevata presenza di proteine: contiene dal 60 al 75% di proteine in rapporto al suo peso, 3 volte superiore a quello della carne.
  • In natura la riconosciamo facilmente per il suo colore verde intensissimo, quasi blu, segnale dell’alta presenza di clorofilla e per la sua forma a spirale, simile a quella del DNA, che le dà il nome.
  • È curioso sapere che è la fenilalanina contenuta nell’alga spirulina che inibisce in modo naturale il senso di fame (un ottimo aiuto anche in occasione di diete) e aiuta a contrastare la voglia di zucchero.
  • Le alghe verdi azzurre sono alla base della catena alimentare e questo fa sì che presentino la minor concentrazione di tossine e inquinanti ambientali.
  • Uno studio di laboratorio dimostra che gli estratti di alghe sono in grado di rallentare la crescita delle cellule cancerogene, ossia un giusta integrazione quotidiana è in grado di ridurre le dimensioni del tumore in fase di crescita.

Quanta assumerne?

A seconda delle esigenze specifiche, dello stile alimentare, dell’attività fisica, e alla presenza di condizioni particolari in media se ne possono assumere da 1 a 4 grammi al giorno.

Tuttavia è bene non superare le dosi consigliate e consultare il proprio medico o nutrizionista.

Non aggiungerla a bevande o alimenti caldi per preservare tutte le sue favolose proprietà.

Non mi stanco di ricordare che la qualità è fondamentale, quindi cerchiamo marchi biologici affidabili o rivolgiamoci ad un erborista di fiducia.

Infine mi piace lasciarvi con questo simpatico aforisma di Fabrizio Caramagna

Ogni volta che il mare si pettina lascia delle alghe sulla riva.

Volete conoscere altri cibi per migliorare la vostra alimentazione consapevole? Abbiamo scritto dei bellissimi articoli sull’importanza della cicoria e del riso rosso, non perdeteli!