Giochi d’acqua per i tuoi bambini

Giochi d’acqua per i tuoi bambini

Finalmente è arrivato il caldo e, quest’anno più di sempre, noi mamme ci siamo interrogate su come sarebbe stata quest’estate, tra lockdown e noia per i nostri piccoli.

La situazione ora sembra migliorata, anche se non è ancora così facile nè scontato poter andare in vacanza, programmare lunghi spostamenti o, semplicemente, far passare in modo divertente la bella stagione ai nostri bambini.

Allora cerchiamo di ingegnarci e con un po’ d’acqua proviamo a far divertire tutti durante i caldi pomeriggi, meglio ancora in compagnia di amici visto che possiamo stare all’aria aperta.

Ed ecco qualche idea di giochi da fare semplicemente con l’acqua adatti ai bambini, per i quali servirà solo del materiale facilmente reperibile nelle nostre case… e tanta voglia di divertirsi!

IMPARIAMO I NUMERI

Servono una bacinella ed uno o più dadi, a seconda dell’età dei bambini. Facciamoli sedere intorno alla vaschetta e affidiamo a ciascuno un numero. Possiamo usare il dado, delle carte rilegate o la semplice voce: facciamo uscire un numero ed il bambino corrispondente potrà spruzzare tutti gli altri con un po’ d’acqua. Divertendosi impareranno anche a contare! Meglio ancora se permettiamo loro di spruzzare gli amici tante volte quanto è il numero estratto.

LIMBO D’ACQUA

Aiutiamoci con una canna e facciamo passare lo spruzzo d’acqua ad un’altezza fissa, invitando i bambini a passarci sotto senza bagnarsi. La loro attenzione e i movimenti saranno molto attivati e, se sbaglieranno, saranno risate a volontà!

PIRATI DEL TESORO

Già dal mattino prepariamo in freezer le monete del tesoro, cioè dei piccoli regalini (meraviglioso anche se saranno dei piccoli frutti), immergendoli in tanti contenitori d’acqua. Quando l’acqua sarà ghiacciata, nascondete in giardino i tesori e fate partire la caccia dei pirati: dovranno trovarli tutti prima che si siano sciolti!

I GIOCOLIERI

Per questo gioco servono dei bicchieri di plastica rigida o dei vasetti di yogurt vuoti.

Disponete i bambini in due file, ognuno con un bicchiere tenuto sopra la testa. Al primo di ogni fila riempite il bicchiere e fateglielo travasare nel successivo, sempre tenendo i recipienti attaccati alla testa. Alla fine dei vari travasi, vince chi avrà l’ultimo bicchiere più pieno (o meno vuoto!).

GARA DI BIGLIE

Non solo le dita possono spingere una biglia lungo un percorso, lo può fare anche l’acqua. Ed ecco che se abbiamo delle pistole d’acqua o delle pompette, basta solo decidere una distanza minima da tenere dalla biglia e… mirare, via!

L’EQUILIBRISTA

Far camminare su una corda i nostri piccoli è un po’ esagerato, ma possiamo anche far finta che sia così! E allora possiamo prendere un cucchiaio di legno, riempiamo dei palloncini con l’acqua e tracciamo una riga per terra. Con il cucchiaio in bocca ed il palloncino riempito sopra, la sfida sarà percorrere la linea segnata per terra senza far cadere niente.

Sono certa che più semplici saranno i giochi proposti, più il divertimento sarà garantito e non solo per i piccoli, bensì per tutta la famiglia! Non servono nuovi giocattoli ma idee per trasformare il materiale in occasione di puro svago.

Buona estate a tutti!

Lascia un tuo commento