“Orme d’Amore” un libro emozionante…

“Orme d’Amore” un libro emozionante…

Il libro che ha scritto la dottoressa Elisabetta Vassenna, medico chirurgo specializzato in medicina nucleare, serve a tutti noi per ricordare come l’Amore, quello con la “A” maiuscola, sia un filo conduttore di tutte le vite, che accomuna sia i momenti più felici che quelli più bui. L’amore come collante di esperienze sempre diverse, che si fa sentire attraverso le voci di chi le vive.

In occasione dell’uscita di “ORME D’AMORE”, chiediamo ad Elisabetta come le è nata l’idea, quale sia l’importanza del suo messaggio e ci facciamo svelare qualche anticipazione sui progetti futuri.

Come ti è venuta l’idea di scrivere?

Il desiderio di scrivere un libro era nascosto tra mille ed ancor più desideri nel cassetto dei sogni.

Sin da piccola immaginavo di scrivere un libro tutto mio, in cui vi fossero racchiusi i tanti pensierini che raccoglievo qua e là ascoltando le persone che incontravo a scuola, in oratorio, tra gli amici o nella mia stessa famiglia, soprattutto durante i momenti di ritrovo a casa della nonna Maria.

Fu proprio lei che mi stimolò a mettere a frutto quest’arte della “raccolta” di racconti, per poi trasformarli in un libro.

Ho sempre pensato fosse un traguardo impossibile da raggiungere ma, dopo diversi anni, eccomi a realizzare proprio questo mio sogno: un sogno divenuto realtà.

Cosa senti di trasmettere con questo libro?

Nella mia vita ho trovato un ottimo collante che mi ha permesso di affrontare tante traversie non sempre facili: l’Amore!

Una parola composta da cinque lettere da cui è nato questo libro.

Ho scelto di narrare nelle prime pagine alcuni momenti cardine della mia vita, non per renderli di per sé pubblici, ma per cercare di trasmettere a chi legge l’importanza che hanno per me la famiglia ed i suoi valori. Racconto quanto sia stato importante esplorare dentro me stessa per trovare le risposte che spesso andavo a cercare fuori, spendendo tempo ed energie invano.

Un percorso lungo ed impegnativo: spesso la stanchezza e la sfiducia mi hanno assalita, ma sapevo di non esser sola, sentivo mani che mi stringevano e mi sorreggevano per poter andare avanti, perché sapevo in cuor mio che la meta sarebbe stata fantastica.

Ed è stato ancora più fantastico quando mi sono trovata in prima persona ad esser una “mano” che stringeva un’altra mano!

Ho deciso così di coinvolgere in questa avventura narrativa chi è entrato a far parte della mia vita nelle diverse situazioni quotidiane. É stato meraviglioso. Ognuno ha contribuito raccontando parte di sé, del suo passato oppure di ciò che sta vivendo tuttora, rendendo così ancora più “forte e vera” la propria testimonianza.

L’autenticità del libro è proprio questa: ogni parola o pensiero scritto è reale. Nulla è frutto di fantasia o lasciato al caso e l’emozione che viene trasmessa è così concreta e tangibile che le lacrime sgorgano spontanee.

Chi ha avuto modo di leggere il libro mi ripete spesso che ogni testimonianza porta in sé una vibrazione emozionale immensa: iniziando dai fanciulli che scrivono con purezza di cuore il sentimento dell’amore, ai pazienti che affrontano lo scoglio della malattia; continuando con i miei familiari e gli amici che esprimono i loro pensieri d’amore attraverso i diversi volti della vita quotidiana, per concludere con i colleghi che nella fatica del loro lavoro trovano nel volto degli ammalati la forza per portare avanti ciò in cui credono realmente.

Un’unione di anime “in cordata”.

Quanto è importante l’Amore per Elisabetta?

É tutto!

Un gesto, una parola, un profumo, una preghiera, persino l’aria che respiro può esprimere amore. É come si vuole viverlo che fa la differenza, ogni giorno.

Al mattino, quando mi alzo, dico: “Grazie!”. Questo per me è amore per la vita.

L’amore di un sorriso! Un semplice gesto che apre il cuore a chi lo dona e a chi lo riceve: l’ho sperimentato io stessa.

L’Amore che Dio ha per me, per ognuno di noi anche quando ci scordiamo di Lui, è immenso e non ti fa sentire solo e abbandonato.

L’amore è il tesoro che ho raccolto in questo libro di testimonianze.

Non riesco ad immaginare come potrei vivere senza l’amore, è linfa vitale per me.

Sicuramente scriverai ancora, qual è la tua prossima creazione?

Sto terminando un piccolo racconto fantastico per bambini.

Un viaggio nel mondo della fantasia che vuole scacciare la malinconia ai bimbi che stanno attraversando un momento “particolare” della loro vita.

Un libricino per grandi e piccini, per chi vuol salpare con me “nel mondo che un po’ c’è ed un po’ non c’è”!

E allora noi di Direzione Natura auguriamo ad Elisabetta di continuare a farsi portavoce dell’Amore, ruolo che oggi è sempre più importante. Le auguriamo inoltre di arrivare a coinvolgere un pubblico sempre più ampio e di diffondere questo sentimento comune a tutte le anime di buona volontà, che sentono il compito di condividere con gli altri la propria esperienza.

E fa bene al cuore sapere che a fianco a noi camminano anime speciali, anime che accolgono e curano anche grazie all’amore, che donano incondizionatamente a chiunque incontrino lungo il loro cammino.

Grazie Elisabetta!

Il libro si può prenotare su https://therighttool.eu/servizi/elisabetta-vassenna/?portfolioCats=120

Per ulteriori informazioni info@therighttool.eu

Heading

Lascia un tuo commento